Archivi categoria: Dicono di noi

BYE, BYE CAGLA AND MARCELYNNE! THANK YOU FOR COMING!

Il progetto Educhange è terminato. 

Lunedì 19 novembre le volontarie ci hanno salutato per tornare nei loro paesi. E’ stata proprio una bella esperienza! 

Marcelynne con i ragazzi della scuola secondaria ha parlato di uso sostenibile dell’acqua, di come combattere il cambiamento climatico e di diritti umani. 

Con Cagla alla scuola secondaria si è conversato in tedesco e alla scuola primaria si è fatto un salto nel tempo fino all’antica Grecia e ai suoi miti. 

Grazie a Cagla e a Marcelynne per la loro simpatia, la disponibilità e la flessibilità!

Grazie a tutti i bambini e ragazzi che si sono messi in gioco e hanno imparato cose nuove e importanti per diventare cittadini del mondo!

Un ringraziamento speciale anche alle famiglie che hanno ospitato le volontarie durante la loro permanenza a Caldiero.

Sismografo in aula Studenti a caccia di scosse sismiche

imageRegistrano e osservano i terremoti in classe, studiando il fenomeno naturale non sui libri, ma grazie ad un vero sismografo. Infatti quaranta ragazzi di terza media quest’anno, andranno a lezione di sismologia.
La scuola media «Antonio Pisano» di Belfiore è la prima scuola veronese ad essere dotata di un sismografo professionale, che riesce a rilevare in tempo reale i terremoti su tutto il territorio nazionale e a stabilirne la magnitudo, e registra anche le scosse più forti a livello internazionale, i cosiddetti telesismi. Continua la lettura di Sismografo in aula Studenti a caccia di scosse sismiche

Dicono di noi

image-2Si sono meritati come premio di andare a visitare dove sono stati realizzati i componenti della sonda spaziale lanciata otto giorni fa, la ExoMars 2016, che tra sette anni atterrerà su Marte. Si tratta di tre studenti della terza B delle medie Antonio Pisano di Belfiore: Cesare Dal Degan, Sara Molinaroli e Linda Benin, tutti di 14 anni. Tre studenti tra gli scienziati in cerca della vita extraterrestre.

Il loro insegnante di scienze e matematica, Massimo Bubani, li ha convinti a partecipare al concorso europeo Odysseus 2 promosso dall’Esa, l’ente spaziale europeo e finanziato con due milioni di euro dall’Unione europea. I tre ragazzi sono stati iscritti al secondo livello, ossia alla sezione Pioneers del concorso, riservata agli studenti delle superiori, che va dai 14 ai 18 anni. (…)

Leggi l’articolo integrale sul giornale “L’Arena” in edicola

Abbiamo vinto!!!

massimo.bubani_1376732565_8-150x150Winners! I nostri ragazzi hanno conquistato la fase finale del concorso europeo ODYSSEUS II  (finale regionale europea) come unica scuola media a livello europeo. Come premio il team, denominato R2D2 , è stato invitato per una due giorni al Politecnico di Torino insieme ai vincitori della Croazia per una serie di attività scientifiche.

Il team è composto da: Benin Linda, Dal Degan Cesare e Molinaroli Sara della classe III B della scuola secondaria di Belfiore coordinati dal prof. Massimo Bubani.

Riportiamo di seguito la presentazione del progetto internazionale nonché i link utili per visitare l’attività realizzata dai nostri ragazzi.

POSTER_ODYSSEUS_A4_RGBThe Odysseus II Project

The Youth for Space Challenge – ODYSSEUS II project aims to inspire young people from all over Europe and to engage them in space exploration, through a series of educational activities, which will combine scientific learning with hands-on experiences. Through the organization of a fun oriented educational contest, which will be organized in multi rounds and which will target all pupils and students in Europe, wherever they are living and irrespective of their cultural background and the language they speak, the project will foster the development of qualified scientists, engineers and technicians in areas relevant to the priorities of the EU space policy.

The Odysseus II contest aims to build upon the achievements of the Odysseus project and to provide learning opportunities in space science and technology to European youth.  In the context of the two cycles of the contest (school / academic year 2015-2016 and school / academic year 2016-2017) the Odysseus II project intends to attract the interest of tens of thousands pupils and students from all over Europe and internationally.

The ODYSSEUS II project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 640218‏. It is funded with nearly two (2) million Euros by the European Commission in the framework of EU HORIZON 2020, started on 1st January 2015 and will run until the 31st December 2017. A strong consortium of fourteen (14) partners and four (4) supporting organizations from eleven (11) European countries will collaborate to provide learning opportunities in space science and technology to European youth.

manuale-di-astronomia-della-scuola-con-la-tenuta-marte-del-telescopio-sulle-sedere-di-formula-45514774
il concorso

manuale-di-astronomia-della-scuola-con-la-tenuta-marte-del-telescopio-sulle-sedere-di-formula-45514774il nostro progetto

manuale-di-astronomia-della-scuola-con-la-tenuta-marte-del-telescopio-sulle-sedere-di-formula-45514774I vincitori